Idee per giochi all’aria aperta fai da te

Data di pubblicazione:25 Luglio 2019
By Mancini

Come intrattenere i più piccoli

Festa in giardino o semplice cena all’aperto? Vediamo come intrattenere i più piccoli facendoli giocare serenamente e senza ricorrere all’animazione. Le feste e i giochi all’aperto sono diventati una alternativa sempre più diffusa e gettonata, perché lo spazio esterno permette di coinvolgere più facilmente tanti amici e non pone troppi “freni” al divertimento. Ma come gestire tanti bambini senza produrre il caos? Dopo aver scelto la merenda e le bibite giuste all’età dei bambini, cerca di decidere prima una scaletta di massima dei giochi più adatti. E soprattutto prevedi tanti piccoli doni per premiare i partecipanti.

Adatto ai più piccoli: la corsa dei bicchierini

Se tra i tuoi ospiti ci sono bambini che hanno tra i due e i tre anni è necessario pensare a giochi semplici e “immediati”. Uno di questi è la corsa dei bicchierini: prendi acqua e bicchierini di carta colorati per organizzare una gara emozionante. Stabilite una linea di partenza e un traguardo, chiedete ai piccoli ospiti di disporsi lungo la riga e consegnate a ognuno un bicchierino con dentro la stessa quantità d’acqua. Al via, tutti i concorrenti devono raggiungere velocemente il traguardo cercando di non rovesciare neppure una goccia. Alla fine della gara, ci sarà ovviamente un vincitore, quello col bicchierino ancora colmo! Se l’età dei bambini è invece superiore potete creare alcune difficoltà, come un percorso ad ostacoli o una staffetta, oppure dare un time limit. Un’altra possibile variante di questo gioco è quella di rendere la corsa più interessante camminando in fretta, poi con le braccia alzate, su un piede solo e così via…

Costruire un biliardino con le mollette

ll biliardino è un gioco che appassiona davvero tutti, grandi e piccoli e con un po’ di pazienza è possibile  costruirne uno con le proprie mani, anziché acquistarlo. Sarà doppiamente divertente perché anche nella costruzione potrai coinvolgere tuo figlio. Creare da soli un biliardino sarà, non solo economico, ma anche ecologico. Basta una cassetta della frutta su cui disegnare con una matita quattro puntini, a distanza uguale gli uni dagli altri, sulla parte rettangolare lunga. Poi con un trapano a punta larga bucate i puntini il cui diametro dovrà essere maggiore di quello della canna di bambù che, in seguito, vi servirà per fare le stecche. Al centro delle parti corte della cassetta, ritagliare delle aperture che si trasformeranno nelle porte della struttura. Poi con un pezzo di cartone tagliato a misura, foderate tutta la parte interna della cassetta per definire il campo da gioco. Dopodiché, prendete una canna, tagliatela in quattro parti e inserite queste ultime nei fori che avete fatto in precedenza; con un bel po’ di nastro carta, create delle manopole alle stecche stesse, per evitare che vi facciate male durante il gioco e anche per fare in modo che le canne non si sfilino. Prendete poi le mollette, decoratele, e attaccatele alle aste. Sulle aperture laterali che avevate praticato all’inizio, sistemate le retine dei limoni per completare le porte e fissatele bene con una spara punti. Ora non ti resta che organizzare un torneo a squadre per animare la tua festa in giardino. Attenzione! Lo stesso progetto si può realizzare con una scatola di cartone e delle cannucce al posto delle canne.

Fai centro!

Infine ecco un’altra idea gioco fai da te semplice e veloce! Basterà un’asse di legno e dei piccoli secchielli per realizzare un intrattenimento di sicuro successo. Come in foto bisognerà fissare dei secchi di diverse dimensioni su di un supporto in legno, dal più piccolo al più grande. I bambini si sfideranno in squadre cercando di centrare tutti e tre i canestri in una sola manche. Ovviamente i canestri vanno a rimpicciolirsi delineando un grado di difficoltà crescente e dando la possibilità di realizzare punteggi differenti. Un altro gioco fai da te che si ispira al principio del canestro è quello da realizzare con fili, barattoli e rami di legno. I barattoli dovranno avere diverse dimensioni, come nel gioco precedente, e naturalmente vince chi per primo riesce a centrarli tutti con una pallina da una determinata distanza.

Leave a comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: