UGG, passione shearling!

Data di pubblicazione:06 Ottobre 2020
By Mancini
Morbidi e versatili, comodissimi e caldi gli stivali con pelliccia e cuciture a vista, gli shearling boots, sono un trend che dura ormai da tempo. Usate anche come pantofole da casa si possono trovare in mille versioni diverse e di tante altezze diverse. Forse è proprio per tutte queste loro caratteristiche, oltre che per il materiale così particolare, che ogni anno ritornano nelle nostre scarpiere invernali!

UGG caratteristiche

Le caratteristiche principali di questo tipo di stivali, se così vogliamo definirli, è la ampiezza. Sia la gamba che la suola, infatti, hanno una forma comoda e over. Questo fa sì che possa esserci qualche difficoltà nel comprendere il numero esatto da acquistare, soprattutto per i più piccoli. Caratteristica fondamentale perché possano definirsi shearling boots è la presenza della pelliccia che riveste gli interni. Ancora il materiale, pelle di montone, distingue queste calzature dalle altre. Scegliere uno shearling boot significa optare per il comfort e per il caldo tepore che offrono ai nostri piedi. Ciò non di meno indossarli è anche una scelta di stile. Calzatura ormai icona del glamour invernale è la soluzione preferita dalle star del mondo dello spettacolo che le indossano per camminare in città e per stare a casa. Abbinati a legging e jeans dalla vestibilità slim, sono di sicuro effetto.

Cos’è lo shearling

Il termine shearling si riferisce, appunto, alla pelle di montone. Si tratta di una pelle di pecora o agnello tosata di recente che è stata conciata e vestita con la lana lasciata. Ha una superficie in pelle scamosciata su un lato e una superficie in pelliccia tagliata sull’altro. Di solito il lato in pelle scamosciata è indossato verso l’esterno. Il vero shearling respira ed è più flessibile ed è anche più liscio al tatto rispetto al shearling sintetico.

Come nascono gli UGG

Lo stivale di montone fu ideato da un surfista australiano, Shane Stedman, dall’idea di mantenere caldi i piedi dopo aver fatto surf nelle fredde acque australiane. Nel 1971 Stedman registrò in Australia il marchio UGH-BOOTS. Nel 1978 fu un altro surfista australiano, Brian Smith, ad avviare la società di calzature UGG Australia negli Stati Uniti: le calzature della UGG furono subito apprezzate dai surfisti californiani e le star di Hollywood. A partire dai primi anni 2000, gli stivali UGG sono diventati un prodotto di moda e un fenomeno culturale. Molta della loro popolarità è dovuta a Oprah Winfrey, che, nell’omonimo talk-show incluse gli stivali UGG tra “le cose che mi piacciono di più” citandoli più volte durante le sue trasmissioni speciali dedicate al periodo delle vacanze. Alcune celebrità del cinema, come Kate Hudson, Sarah Jessica Parker, Jennifer Aniston e Cameron Diaz sono state fotografate con gli stivali UGG. La loro funzione non è solo tenere i piedi caldi di inverno ma anche freschi in estate.

UGG kids

Glitter, bassi, alti con fiocco, coloratissimi. Gli UGG kids sono pensati per i più piccoli per offrire loro un’esperienza veramente confortevole. Non solo, con gli UGG è possibile spaziare dal look da giorno a quello da sera. Si tratta, infatti, di calzature dalla grande versatilità. E per gli UGG addict può essere perfetto abbinare gli stivali del figlio/a a quelli del genitore. La collezione di quest’anno oltre al tocco glitter prevede una simpatica chiusura a strappo laterale logata, non solo, sono disponibili stampati con stelle. Immancabile la versione femminile con fiocchi sul retro e quella per i maschietti con zip laterale. Il brand inoltre ci tiene a precisare la sostenibilità del prodotto per cui la pelle utilizzata proviene da produttori di pelle responsabili dal punto di vista ambientale, controllati e certificati attraverso il protocollo Leather Working Group. Acquista on line gli stivali perfetti per ogni situazione e per tutte le stagioni. Su Mancinijunior.com trovi la collezione UGG kids con uno sconto del 15% sul tuo primo acquisto! Corri a prenderli

Leave a comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: