Bambini e dentista: istruzioni per una visita a prova di pianto

Data di pubblicazione:05 Maggio 2021
By Mancini
Se c’è una cosa di cui i bambini hanno più paura, è sicuramente il dottore. Sarà l’ambiente asettico, il camice, gli strumenti da utilizzare. Insomma, chi da piccolo non ha avuto paura del dottore? Esorcizzare questo timore è l’unico modo per aiutare i bambini a prendersi cura della loro salute. I bambini,  soprattutto se molto piccoli, vivono la loro vita attraverso le emozioni. Le loro e quelle degli altri ed hanno una spiccatissima intelligenza emotiva che li aiuta a farsi strada nel mondo degli adulti. Quando non capiscono qualcosa, i bimbi provano a sentire. È proprio nel rispetto di questa fortissima sensibilità che non dobbiamo mai dire loro bugie o spaventarli. Le emozioni negative non farebbero altro che alterare in modo negativo, appunto, le loro sensazioni. Quindi, riassumendo: è compito del genitore, e anche del medico, alleggerire il carico emotivo del bambino rendendo tutto più semplice. Questo vale per ogni visita medica in generale, anche se in questo articolo in particolare, cercheremo di darvi consigli su come rendere meno traumatica per i vostri piccoli una visita dal dentista.  Già, avete ragione, quello non piace nemmeno agli adulti, ma non lo diremo a nessuno, giusto?

Prima visita dal dentista? Ecco come spiegarla ai più piccini

Per affrontare la visita dal dentista in maniera non traumatica mettiamo in campo alcune strategie.

 Usa la fantasia

Qual è la cosa che i bambini amano di più, dopo i giocattoli? Le storie, ovviamente. Pensaci: anche la sera prima di andare a letto, la favola della buonanotte è l’unica cosa che li calma. Funziona cosi un po’ anche per noi grandi. Immaginare di essere da un’altra parte quando ci tocca fare qualcosa che non ci piace aiuta sempre. È quello che dovrai fare con i tuoi bambini: trasformare la visita dal dentista in un’avventura dove solo i più forti riescono ad arrivare alla fine del percorso. L’obiettivo principale di questa avventura potrebbe essere salvare i dentini dai nemici che li fanno diventare brutti e neri. Insomma, porta tutto sul piano del gioco, in modo da far sentire i piccoli sempre al loro agio.

Premia le grandi imprese

Come tutti i grandi pirati e i grandi eroi, anche i tuoi piccoli hanno bisogno di essere premiati quando si comportano nel modo giusto. Cerca di dare loro un obbiettivo che faccia da rinforzo positivo al vivere un’esperienza che sicuramente può sembrare (ma anche essere) poco piacevole. Può essere un gelato, utile anche per attenuare eventuali dolori post visita, ma anche una semplice passeggiata. Ricordati di celebrare il suo coraggio.

Non impressionarti

Lo sappiamo, se si tratta dei propri piccoli mantenere il sangue freddo non è sempre facile. Per un genitore i primi anni di vita sono difficilissimi ma cruciali: li vorreste proteggere e coccolare all’infinito, non vorreste che nessuno facesse loro del male: da un lato, quest’atteggiamento è più che giustificato. Dall’altro però, dobbiamo dirlo, può rivelarsi abbastanza deleterio. Facciamo un  esempio pratico: durante una visita dal dentista, alla vista del trapano, un po’ per paura un  po’ per ansia, il tuo piccolo comincia a piangere come un disperato. Ecco, lo sappiamo: vorresti solo abbracciarlo e portarlo via da li. Non sai cosa fare e come calmarlo. Ricordi quello che abbiamo detto all’inizio dell’articolo? I bambini captano le emozioni altrui. Se capiscono che sei agitato, si agitano. Sarà difficile, ma per una volta dovrai cercare di mettere da parte il tuo istinto protettivo e mostrarti forte e risoluto. Durante la visita, se ci riesci, cerca di lasciarlo solo con il medico. Questo li caricherà di una responsabilità adulta. Si sentiranno “come i grandi” e si sa, i grandi non  piangono quando vanno dal dottore dei denti (forse…).

Preparali

Se sei genitore sicuramente lo avrai già capito: i bimbi adorano essere trattati da adulti. Soprattutto se dotati di una particolare empatia, i bimbi odiano essere messi da parte, soprattutto se i discorsi in un certo senso li coinvolgono. Cerca di prepararli a quello che dovranno affrontare, lasciando però da parte i tecnicismi che potrebbero spaventarli. Raccontagli magari che il dottore dei denti deve far loro un controllo e userà le sue armi speciali. Forse farà un po’ male ma dopo i loro denti saranno in grado di dare morsi grandissimi.

Bambini e dentista scegli quello giusto

È dura ammetterlo ma è la verità: non tutti i medici ci sanno fare con i bambini. C’è chi fa la propria professione forse da troppo tempo quindi non ha molta pazienza, chi invece non ha mai avuto una certa empatia per i bambini. Insomma, non tutti i dentisti sono uguali. Abbi cura di scegliere la persona giusta: lascia che tra il dentista e il vostro bimbo si sviluppi un certo tipo di rapporto, fondato sui principi di fiducia e affinità. Per un bimbo è molto importante la prima impressione: se a pelle trova qualcuno simpatico, si sentirà fiducioso e rilassato. Se temi per la prima visita dal dentista del tuo bimbo, prova a seguire i nostri consigli!

Leave a comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: