Come scegliere lo sport giusto per il proprio bambino

Data di pubblicazione:20 Settembre 2021
By Mancini
Tenere in allenamento il corpo è fondamentale per mantenersi in salute. Una buona routine sportiva aiuta a gestire la propria salute e a mantenere una vita lunga e sana. Lo dicono medici e nutrizionisti, lo consigliano in continuazione, eppure non tutti riescono a fare sport. C’è chi è troppo impegnato con il lavoro, chi è troppo pigro, chi non è portato. Insomma, gli adulti accampano mille scuse per la loro vita sedentaria.

I vantaggi dello sport

Se vuoi che tu figlio sia sempre in salute, è però opportuno che fin da bambino cominci a fare sport. Praticare un’attività sportiva fin da bambini può avere tantissimi vantaggi, non solo a livello fisico. Vediamo insieme quali sono i vantaggi di praticare assiduamente uno sport fin da bambini.
  • Aiuta il corretto sviluppo dell’ossatura
  • Aiuta a mantenere una postura migliore (cosa che, dopo tante ore chini tra i banchi di scuola, è fondamentale)
  • Sviluppa capacità di orientamento e di problem solving
  • Abitudine al lavoro di squadra
Insomma, fare sport aiuta a crescere in tutti i sensi. Ma quale sport è più adatto per il tuo bambino? Quella dello sport da praticare è una scelta importante, da non sottovalutare. Lo sport scelto potrebbe cambiare molte cose nella sua vita: diminuirà il tempo a disposizione da poter dedicare al gioco o ai compiti, ma non solo. Inevitabilmente , lo sport scelto plasmerà il carattere di tuo figlio, insegnandogli valori che non avrebbe potuto apprendere diversamente.

Come scegliere lo sport giusto per il proprio bambino: pediatra e open day

Come scegliere lo sport giusto per il proprio bambino? Questa scelta purtroppo non è mai una scienza esatta e dipende da tantissimi fattori. Se per esempio, il vostro bimbo comincia a far sport perché è stato il pediatra a consigliarlo, lasciate che sia lui ad indicarvi quale sia il più giusto. Se invece l’idea di fare sport è partita da voi e dal vostro piccolo, è giusto che a scegliere sia anche lui. Come potrebbe? Spesso, palestre e centri sportivi organizzano i cosiddetti open day: giornate in cui si può fare una lezione di prova degli sport di cui si è più curiosi, per poter decidere senza pressioni. Sceglierai insieme a lui lo sport che più lo diverte e in cui si sente più portato, facendolo anche sentire in grado di prendere delle decisioni da solo.

Quale sport scegliere? Ecco qualche esempio

Ovviamente, una variante da tenere sicuramente in considerazione quando si sceglie lo sport da cominciare è sicuramente l’età: se tuo figlio ha appena compiuto 5 anni di certo non può fare judo o karate. Per aiutare te e lui a fare una scelta più consapevole, ti facciamo una piccola lista di sport tra cui scegliere.

Sport per bambini il nuoto

È praticabile anche in tenera età: i bambini imparano a nuotare fin da quando sono nella pancia della loro mamma. Il nuoto aiuterà il tuo bambino a sviluppare meglio i muscoli di schiena e spalle, scolpendoli. Il contatto con l’acqua garantisce un allenamento completo di tutte le fasce muscolari.

Calcio

È praticabile dai sei anni in su. Garantisce un miglioramento nella coordinazione e lo sviluppo dei muscoli degli arti inferiori. Insegna al tuo bambino il gioco di squadra, l’attenzione per gli altri e la sportività nei confronti dell’avversario. Chi gioca a calcio sarà una persona sicuramente più attenta e strategica, ma anche empatica.

Atletica leggera

È uno sport completo, da praticare dall’adolescenza. Comprende tantissime discipline che aiutano ad allenare tutto il corpo. Un buon atleta sa utilizzare la coordinazione, dosare la forza, ed è sempre preciso nei movimenti

Danza

È uno sport completo e creativo ma non facile da praticare: richiede disciplina, costanza ed impegno e tanta dedizione. Aiuta a sviluppare il senso del ritmo, ad avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo. Chi balla tratta il suo corpo come un tempio da amare e rispettare. Un futuro ballerino saprà rispettare le regole.

Karate

Se vuoi che tuo figlio sappia difendersi in ogni situazione il karate è lo sport giusto per lui. In piena filosofia nipponica, aiuta i giovani a difendersi avendo il rispetto giusto per il proprio nemico. Aiuta lo sviluppo di una mente matura e disciplinata.

Come scegliere lo sport per i bambini

Pediatri, terapeuti dello sviluppo e esperti di fitness sapranno essere una utile guida nella tua scelta allo sport più adatto a tuo figlio. La voce più importante da ascoltare resta, però, quella del protagonista. Un bambino coinvolto nella scelta dello sport da praticare sarà più ligio e puntuale, vivrà lo sport come un momento gratificante e ne trarrà, quindi, i benefici migliori. Scopri al collezione casual sport di Diadora Junior sul nostro sito! Acquista il necessario per dare movimento ai suoi giorni!    

Leave a comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: