DKNY kids: l’America a portata di stile

Data di pubblicazione:05 Settembre 2022
By Mancini
Immaginate di lavorare per uno dei più importanti brand della moda francese come semplice stagista. Improvvisamente il capo viene a mancare e le redini passano nelle vostre mani. Un sogno? Tutto questo è realtà ed è la storia di DKNY: uno dei brand più famosi della moda americana. Scopri con noi di Mancini junior tutto quello che c’è da sapere: la storia e le novità di stile.

DNKY: una storia urbana a portata di tutti

È il 1984 quando prima a Londra e poi a New York, compaiono le prime boutique firmate DKNY: Donna Karan New York. Parliamo di un brand elegante ma casual, che vuole unire lo stile dell’alta moda al comfort di un brand casual. Si sente ancora fortissimo il legame con Anna Klein, brand sportwear che ha aperto la carriera di Miss Karan nel mondo della moda. La donna DKNY è una donna elegante ma sportiva e volitiva, che trova nella semplicità e nella ricerca di piccoli dettagli il suo stile inconfondibile. Col tempo, DKNY cambia spesso il suo volto per cercare di adeguarsi alle mode del momento, senza perdere però la sua vera identità. Quella di Donna Karan non è una donna sola, ma tante donne (tutte) con diverse sfumature a renderle uniche. Può essere la studentessa un po’ sbarazzina con la tipica gonna a pieghe da collegiale o la donna in carriera che deve usare un tailleur giacca pantalone per le riunioni di lavoro. Non manca però la voglia di autodeterminazione e di rivalsa che deve e può appartenere a tutte le donne e non solo. Il successo del brand costringe lady DKNY a rivedere ancora una volta il suo modo di fare moda: quello stile urban e colorato piace a tutti ma proprio a tutti. Anche gli uomini vogliono Donna Karan.

DKNY Kids: lo stile a misura di bambino

Siamo tra la fine degli anni 80 e l’inizio dei 90 quando il brand decide di ampliare i suoi orizzonti e dedicare una collezione ai suoi futuri clienti uomini. Il brand, però, pensa al futuro dedicando una collezione anche ai bambini. DKNY Kids cambia di poco il suo volto per avvicinarsi meglio a quelli che possono essere i gusti dei più piccoli: lo stile del brand rimane quello di sempre: antico ma moderno, elegante ma semplice e comodo, casual e mai banale. Nel caso della collezione bambini però l’attenzione del brand ai dettagli cresce in maniera quasi esponenziale. Sembra quasi che i piccoli, per il brand siano di fatto il pubblico più difficile ed esigente da accontentare. Una collezione bambino che possa essere davvero amata da un bambino, deve guardare al mondo non con gli occhi di un adulto, ma con quello di un bambino, appunto. E allora la linea DKNY for Kids diventa un’esplosione di forme, colori e geometrie. I dettagli perfetti per far brillare gli occhi dei più piccoli e perché no, anche quelli di mamma e papà. I bambini che vestono DKNY sono bambini allegri e volitivi, con personalità forti e tanta voglia di creare un mondo che possa essere davvero a loro misura.

DKNY Kids: collezione autunno inverno 2022 le novità

La nuova collezione che DKNY firma per questo autunno inverno 2022 non perde la sua identità. Capi iconici, linee pulite e materiali tecnici, giochi di loghi e di colori. Al classico bianco e nero si affiancano colori vivaci – giallo, arancio e verde – per una collezione ricca di novità. Perfetta per il tempo libero e per la scuola! Un nuovo messaggio accompagna la nuova collezione: “Do your Thing” recita il pay off. Un chiaro invito rivolto alle nuove generazioni: vuoi cambiare il mondo? Fai la tua parte! E allora come si veste chi vuole cambiare il mondo? La collezione autunno inverno 2022 si ridisegna con nuovi all-over e un effetto pittura dedicato alle bambine. Una collezione stilosa e confortevole fatta di felpe oversize reversibili, T-shirt e maglioni. Ma anche gonne e vestiti per le bambine con il giusto tocco punk, realizzati in denim o in materiale lurex. Dai ritmo, energia e libertà alle tue giornate! Vieni in boutique e lasciati conquistare dalla nuova collezione DKNY kids o sfoglia il nostro catalogo online.

Leave a comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: